informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

I social network preferiti dagli universitari di Lecce

Commenti disabilitati su I social network preferiti dagli universitari di Lecce Studiare a Lecce

Quali sono i social network preferiti dagli universitari? Lo staff dell’Università online Niccolò Cusano di Lecce lo ha chiesto ad un campione di 100 iscritti.

Ad emergere – oltre alla preferenza – sono state le (tantissime) occasioni d’uso in cui si scelgono i social network e l’interesse verso la sperimentazione grazie all’uso di smartphone o tablet.
computer e studenti universitari
Ma vediamo in principio qual è  il rapporto odierno tra computer e studenti universitari: il 66% del totale si connette ad internet e naviga tra i vari social network utilizzando lo smartphone. Questo garantisce un’accessibilità costante alle notifiche ricevute e un’attenzione (anche di pochi secondi) che può avvenire in tutti i contesti in cui lo studente si trova. Dalla casa all’autobus, dalle attese alle Poste al ristorante: ogni momento è buono per dare un occhio allo schermo del cellulare in cerca di novità.

Segue un 29% che preferisce utilizzare i social network da tablet: visione più ampia, più facilità nel navigare tra i link proposti e altrettanta possibilità di portare il device sempre con sé.

Il 5%, infine, sceglie di collegarsi ai social network (e ad internet più in generale) utilizzando il pc di casa.

Resta il fatto che le nuove generazioni sono totalmente digitalizzate da accettare come ovvia la possibilità di usufruire di un percorso di studi telematico che consenta loro di migliorare skills quali capacità di gestione del tempo, organizzazione e ad autonomia grazie al fatto che le lezioni possono essere fruite in qualsiasi momento collegandosi all’apposita piattaforma telematica presente sul sito web di Unicusano, senza alcun vincolo di orario.

Social network e universitari: ecco i cinque preferiti

Ma vediamo quali sono nel dettaglio le preferenze rivolte dai giovani ai social network e quale utilizzo ne fanno…

Instagram: il racconto di sé

Farsi conoscere attraverso le immagini e il tanto amato strumento delle “stories”: ecco cosa scelgono di fare i giovani che eleggono Instagram a social network preferito. Il photo-social, infatti, rende possibile raccontarsi con degli scatti più o meno legati alla quotidianità e – in più – di parlare ai propri follower attraverso le “stories”: brevi video (o foto con didascalia) che durano lo spazio di poche ore per poi svanire: un motivo in più per essere online sempre più spesso.

Dunque, l’icona visiva si attesta essere la più efficace per introdursi, raccontarsi e entrare in confidenza con altri: un po’ come il vecchio detto di “vedere il mondo con gli occhi degli altri”. Senza ombra di dubbio: il social network preferito dagli universitari leccesi.

Facebook: il ritrovo

Chi al giorno d’oggi non ha Facebook? Seppur molto spesso accantonato a favore di altri social network, Facebook rimane il cardine degli incontri e degli scambi. Dopotutto, la prima domanda che gli universitari (e, più in generale, i giovani ventenni) è: come ti chiami su Facebook, così ti aggiungo come amico?

Inoltre, Facebook è anche lo strumento più usato per la creazione di gruppi chiusi (o segreti) dedicati a hobby, passioni, interessi, lavori… qualunque argomento ha un gruppo dedicato nel quale si è liberi di confrontarsi e – magari – incontrare altre persone con cui condividere quello che rappresenta una fetta importante della vita.

La funzionalità dei gruppi su Facebook, sta soppiantando quella delle pagine aziendali; ormai le uniche fan page apprezzate sono quelle gestite da blogger o personaggi pubblici (specialmente ironici o dissacratori).

Linkedin: il futuro

Entra prepotente il social dedicato alla ricerca di lavoro sui social network nella top three di questa classifica. Gli universitari, infatti, ammettono di tendere costantemente un occhio agli sbocchi lavorativi del percorso universitario intrapreso e – per questo  – cercano fin dagli anni della formazione di tessere relazioni con professionisti del loro settore.

I giovani di Lecce, in special modo, ammettono di iniziare a frequentare virtualmente discussioni legate all’ambito occupazionale che si aspira raggiungere e  a seguire personalità della propria zona che svolgono lo stesso lavoro – cercando anche di incontrarli di persona così da iniziare a tessere una rete di relazioni professionali.

Twitter: le opinioni

Ed eccoci al rapporto tra universitari e Twitter: è una connessione ambivalente. Se infatti, da una parte, i giovani scelgono Twitter per “chiacchierare” con chi condivide i loro stessi interessi (seguendo gli hashtag di riferimento), dall’altra utilizzano i pochi caratteri a disposizione per lanciare nel mondo del web opinioni e pareri su fatti di attualità.

Non è raro che – accedendo a Twitter – la prima cosa che si controlli siano gli hashtag più “trend “ del momento.

Tumblr: i pensieri

Infine, chiude la classifica Tumblr: il social network dove è possibile postare contenuti multimediali di ogni genere, dalle foto alle citazioni, dalle poesie ai video. Un modo per raccontare la propria vita più intima, utilizzando immagini e contenuti dal forte impatto emozionale.

E voi, avete un socialnetwork preferito?

 

 

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali